Borsa Tokyo: Il Nikkei perde quasi il 3%

Anche sulla piazza finanziaria giapponese la lista dei ribassi è stata guidata dai titoli dei produttori di commodities.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in forte ribasso. Il Nikkei ha perso il 2,8% a 9.549,61 punti ed il Topix il 2,3% a 901,69 punti. Anche sul mercato azionario giapponese hanno pesato i timori relativi all'economia. La Banca Mondiale ha avvertito ieri che la recessione sarà più grave del previsto. La Banca Mondiale si attende ora per quest'anno un declino dell'economia globale del 2,9%. In precedenza la Banca Mondiale aveva previsto un calo dell'1,7%. La notizia ha fatto scattare una pioggia di vendite soprattutto sulle commodities. Tra i petroliferi Nippon Oil (JP3679700009) ha perso il 4,6%, Cosmo Oil (JP3298600002) il 2,8% e Inpex (JP3294430008) il 4,4%. Il prezzo del petrolio ha chiuso ieri a New York in calo di quasi il 4%. Tra i minerari Mitsubishi Materials (JP3903000002) ha perso il 4%, Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) il 6,2% e Mitsui Mining & Smelting (JP3888400003) il 5%. Il prezzo dell'oro ha perso ieri al NYMEX l'1,6%, quello del rame il 5,3%.

Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso il 2,4%, Honda (JP3854600008) l'1,2%, Canon (JP3242800005) il 2,8%, Panasonic (JP3866800000) il 2,8% e Sony (JP3435000009) l'1,8%. Lo yen è salito oggi in Asia rispetto al dollaro ai suoi più alti livelli da circa tre settimane.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro