La Borsa di Tokyo chiude di nuovo in ribasso, male gli esportatori

Il Nikkei ha perso lo 0,6% ed il Topix lo 0,7%.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,6% a 10.214,64 punti ed il Topix lo 0,7% a 942,77 punti. Sul mercato azionario giapponese hanno pesato i deboli dati sull'occupazione nel settore privato statunitense ed il conseguente calo del dollaro rispetto allo yen. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso l'1,8%, Honda (JP3854600008) il 2,4%, Canon (JP3242800005) l'1,4%, Panasonic (JP3866800000) l'1,8% e Sony (JP3435000009) l'1%.

Nel settore del trasporto marittimo Kawasaki Kisen Kaisha (JP3223800008) ha chiuso in calo dell'1,8%. Nomura ha tagliato oggi il suo rating sul titolo del gruppo armatoriale giapponese da "Neutral" a "Reduce".

Dainippon Sumitomo Pharma (JP3495000006) ha chiuso in rialzo dell'1,2%. L'impresa farmaceutica giapponese ha annunciato che rileverà per $2,6 miliardi Sepracor (US8173151049).
Nel settore minerario Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) ha guadagnato il 5,6%. Il prezzo dell'oro ha guadagnato ieri a New York il 2,3% e chiuso ai suoi più alti livelli degli ultimi tre mesi.

Nel settore della distribuzione Fast Retailing (JP3802300008) ha guadagnato il 2,9%. La controllata Uniqlo, la principale catena d'abbigliamento del Giappone, ha aumentato ad agosto le sue vendite nei centri aperti da almeno un anno (same store sales) da anno ad anno del 5,6%. Fast Retailing ha annunciato inoltre una strategia di espansione internazionale che è stata accolta positivamente dagli investitori.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro