Borsa di Tokyo: Il Nikkei perde lo 0,7%, crolla Aiful

Il Topix e' rimasto invariato. Vendite anche sul settore immobiliare. Bene gli esportatori.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi contrastata. Il Nikkei ha perso lo 0,7% a 10.370,54 punti, il Topix è rimasto invariato a 939,44 punti. Sul mercato azionario giapponese hanno pesato oggi le perdite del settore finanziario. Aiful (JP3105040004), la seconda impresa giapponese impegnata nel credito al consumo, ha comunicato che tratterà con i suoi creditori su un possibile rinvio del rimborso dei suoi prestiti perchè ha delle difficoltà a raccogliere dei fondi ed intende lanciare delle nuove misure di ristrutturazione. In seguito alla notizia il titolo è crollato del 27,2%. Sulla scia di Aiful Takefuji (JP3463200000) ha perso il 9,5% e Orix (JP3200450009) il 4,3%. Nel settore bancario Aozora Bank (JP3711200000) ha perso lo 0,7% e Shinsei Bank (JP3729000004) il 3,4%. Le due banche sono tra i creditori di Aiful. Male anche il settore immobiliare. Mitsui Fudosan (JP3893200000) ha chiuso in ribasso del 2,3%, Mitsubishi Estate (JP3899600005) del 2,3% e Sumitomo Realty & Development (JP3409000001) dell'1,9%. I prezzi dei terreni sono calati in Giappone tra il giugno del 2008 e quello di quest'anno del 4,4%. Si è trattato del più forte calo dal 2004. Gli esportatori hanno beneficiato anche oggi dell'aumento della fiducia del mercato nell'economia statunitense. Toyota (JP3633400001) ha guadagnato l'1,3%, Honda (JP3854600008) lo 0,9% e Sony (JP3435000009) il 2,2%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro