Il ciclone Dubai devasta anche la Borsa di Tokyo

Il Nikkei ha perso il 3,2% e il Topix il 2,2%.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in forte ribasso. Il Nikkei ha perso il 3,2% a 9.081,52 punti e il Topix il 2,2% a 811,01 punti. Il ciclone Dubai ha scatenato una pioggia di vendite anche nella capitale giapponese. Nel settore delle costruzioni Obayashi (JP3190000004) ha perso l'8,7%, Shimizu (JP3358800005) il 4%, Taisei (JP3443600006) il 7,1% e Kajima (JP3210200006) il 14,3%. Le imprese giapponesi delle costruzioni sono impegnate in alcuni importanti progetti a Dubai e rischiano ora di perdere dei miliardi di yen. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso il 2,2%, Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 3,9% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 3,7%. Anche le banche giapponesi sono esposte per alcuni miliardi nell'Emirato. Ancora male gli esportatori. Toyota (JP3633400001) ha perso il 2,4%, Honda (JP3854600008) il 3,8%, Canon (JP3242800005) il 2,7%, Panasonic (JP3866800000) il 3,7% e Sony (JP3435000009) il 4,4%. Il dollaro è sceso oggi per la prima volta dal 1995 al di sotto di quota 85 yen.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro