Le borse della regione Asia-Pacifico chiudono contrastate

Seduta negativa per Shanghai e Hong Kong. Lievi rialzi per Sydney e Seul.

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,9% a 3.274,46 punti. Il Consiglio di Stato cinese ha annunciato delle nuove misure volte a frenare la rapida crescita dei prezzi degli immobili. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha perso il 3,4%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 3,4% e Gemdale (CNE000001790) il 5,2%. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha chiuso in calo dell'1,1%, Bank of China (CN000A0J3PX9) del 2,1%, Bank of Communications (CN000A0ERWC7) dell'1,3% e Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) del 2%. PetroChina (CN0009365379) ha perso l'1,6%. Il prezzo del petrolio ha chiuso ieri a New York per l'ottava seduta di fila in calo.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso in ribasso dell'1,2% a 21.813,92 punti. Le indicazioni arrivate dal Consiglio di Stato cinese hanno pesato anche sul settore immobiliare della città costiera. Cheung Kong Holdings (HK0001000014) ha perso l'1,3%, Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) l'1,2%, Sino Land (HK0083000502) l'1,3% e Hang Lung Properties (HK0101000591) il 2%. Tra gli altri titoli del'Hang Seng HSBC (GB0005405286) ha chiuso in calo del 2,2%, China Life (CN0003580601) del 2% e Li & Fung (BMG5485F1445) dell'1%. China Mobile (HK0941009539) ha guadagnato controtendenza lo 0,5%.

Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,4% e il Kospi a Seul lo 0,1%. Lo Straits Times a Singapore ha chiuso invariato, il Taiex a Taipei ha perso lo 0,2%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS