Borse Asia-Pacifico contrastate, Shanghai ai minimi da febbraio 2009

borse-asia-pacifico-contrastate-shanghai-ai-minimi-da-febbraio-2009
Ancora una seduta negativa per la Borsa di Shanghai. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,3% a 2.047,52 punti.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,3% a 2.047,52 punti. Era dal febbraio del 2009 che l'indice cinese non chiudeva a tali livelli. La seduta è stata dominata dalla prudenza. Gli investitori non hanno voluto correre rischi in attesa degli importanti dati macroeconomici che verranno pubblicati nei prossimi giorni. Dal fronte societario sono arrivate ancora delle notizie poco incoraggianti. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso lo 0,8%. La crescita dell'utile della prima banca cinese ha rallentato significativamente nel primo semestre di quest'anno. Citic Securities (CNE000001DB6) ha perso l'1,2%. L'utile del maggiore broker cinese è calato nei primi sei mesi del 2012 del 24%. Sany Heavy Industry (CNE000001F70) ha chiuso in ribasso del 4%. L'utile del primo produttore cinese di macchinari è calato nel primo semestre del 13%.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,4% e il Kospi a Seul lo 0,1%. Il Taiex a Taipei ha guadagnato lo 0,4% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,5%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha chiuso invariato.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro