Borse Asia-Pacifico: Shanghai -0,6%, Hong Kong +0,3%

borse-asia-pacifico-shanghai--06-hong-kong-03
La maggior parte delle borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso in rialzo. © iStockPhoto

A Shanghai sono scattate oggi delle prese di beneficio.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali  borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,6% a 2.315,14 punti. CITIC Securities ha osservato in una nota che la tentazione di realizzare i benefici sta crescendo. Il broker è ottimista sulle prospettive del mercato azionario cinese ma si attende un periodo di fluttuazione dell'indice prima che continui a salire. Nel settore immobiliare, che ha brillato negli ultimi mesi in particolar modo, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) ha perso il 2,1%, Gemdale (CNE000001790) l'1,3% e China Merchants Property Development (CNE0000008B3) lo 0,9%. Tsingtao Brewery (CNE0000009Y3) ha chiuso in ribasso dell'1,2%. Citigroup ha espresso in una nota prudenza sui produttori cinesi di birra. Tra gli auriferi Zhongjin Gold (CNE000001FM8) ha perso l'1,7%, Shandong Gold Mining (CNE000001FR7) l'1,6% e Zijin Mining (CNE100000502) l'1,3%. Goldman Sachs si attende che il prezzo dell'oro inizierà a scendere nella seconda metà del 2013 e toccherà nei prossimi cinque anni un minimo a $1.200 all'oncia.
 
Tra gli altri indici della regione l'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,3%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,1%, il Kospi a Seul lo 0,5% e il Taiex a Taipei lo 0,4%. Il FTSE Straits Times a Singapore ha perso lo 0,1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption