Borse Asia-Pacifico: Chiusura in rosso, Shanghai -1,1%

borse-asia-pacifico-chiusura-in-rosso-shanghai--11
Le borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso in rosso. © iStockPhoto

Le previsioni degli economisti sopravvalutano la crescita: il PIL della Cina è cresciuto nel primo trimestre di quest'anno molto meno, rispetto alle previsioni.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,1% a 2.181,94 punti. Il PIL della Cina è cresciuto nel primo trimestre di quest'anno meno di quanto previsto dagli economisti. Anche il dato relativo alla produzione industriale nel mese di marzo è stato inoltre inferiore alle attese del mercato. Il forte calo dei prezzi dei metalli ha penalizzato i minerari.

Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha perso il 2,9%, Jiangxi Copper (CN0009070615) il 4,7%, Zhongjin Gold (CNE000001FM8) il 6,7% e Zijin Mining (CNE100000502) il 5,6%.
Zoomlion Heavy Industry Science and Technology (CNE000001527) ha chiuso in ribasso del 5,5%. Il fornitore di macchine per l'edilizia si attende per il primo trimestre un calo dell'utile tra il 60% e l'80%.
Cosco Shipping (CNE000001B58) ha perso il 3,9%. La compagnia impegnata nel settore del trasporto marittimo ha chiuso il primo trimestre in rosso di CNY 45,1 milioni.

Tra gli altri indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha perso l'1,4%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,9%, il Kospi a Seul lo 0,2%, il Taiex a Taipei lo 0,7% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,3%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro