Borse Asia-Pacifico: Shanghai non partecipa al rally

borse-asia-pacifico-shanghai-non-partecipa-al-rally
Quasi tutte le principali borse asiatiche hanno chiuso in rialzo. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2%. Molto bene tutti gli altri principali indici della regione.

CONDIVIDI

Eccetto Shanghai tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.231,40 punti. Gli operatori hanno osservato che dopo il recente rally il mercato ha bisogno di una correzione. L'indice cinese ha guadagnato la scorsa settimana il 4,5%. Tra i bancari Bank of Communications (CN000A0ERWC7) ha perso il 2,4% e Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) il 3,5%. Jefferies ha avvertito che la zona di libero scambio a Shanghai potrebbe pesare sul margine di interesse delle banche cinesi se le autorità dovessero permettere che lo yuan fluttui senza restrizioni. Tra i titoli dei gruppi immobiliari China Vanke (CN0008879206) ha perso il 2,2% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 2,1%. Gli investitori temono che la crescita dei prezzi delle case e dei terreni possa spingere alcune città a lanciare delle ulteriori misure restrittive per il settore.
Shanghai Waigaoqiao Free Trade Zone Development (CNE0000009V9) ha guadagnato per la dodicesima seduta di fila il 10%. La compagnia è tra le maggiori beneficiarie della zona di libero scambio che dovrebbe venir creata a Shanghai.

L'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato l'1,5%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,5%, il Kospi a Seul l'1%, il Taiex a Taipei l'1,4% e il FTSE Straits Times a Singapore l'1,9%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro