Borse Asia-Pacifico: Chiusura in ribasso, Sydney e Singapore le peggiori

borse-asia-pacifico-chiusura-in-ribasso-sydney-e-singapore-le-peggiori
Le borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso in ribasso. © iStockPhoto

Sydney ha perso l'1,4% e Singapore l'1,2%. Realizzi a Shanghai. Lo Shanghai Composite ha chiuso in calo dello 0,2%.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.247,06 punti. Dopo i guadagni delle scorse sedute sulla piazza finanziaria cinese sono scattate delle prese di beneficio.

Tra i bancari Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) ha perso lo 0,8%, Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) lo 0,5% e Minsheng Banking Corp (CN0005910772) lo 0,6%. Zhou Xiaochuan, il governatore della Banca Centrale della Cina, si è espresso ieri a favore di una liberalizzazione dei tassi d'interesse, una misura che peserebbe sui margini delle banche. 

Tra i titoli dei fornitori di infrastrutture per le telecomunicazioni ZTE Corp. (CNE000000TK5) ha perso il 6% e Fiberhome Telecommunication Technology (CNE0000018P2) il 3,7%. Il governo cinese ha finalmente concesso le licenze 4G agli operatori telefonici. La notizia era da tempo scontata. Il settore è stato quindi colpito dal classico effetto "sell on news".

Tra gli altri principali indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,1%, l'S&P/ASX 200 a Sydney l'1,4%, il Kospi a Seul lo 0,1%, il FTSE Straits Times a Singapore l'1,2% e il Taiex a Taipei lo 0,5%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro