Borse Asia-Pacifico: Chiusura contrastata, Shanghai ancora in ribasso

borse-asia-pacifico-chiusura-contrastata-shanghai-ancora-in-ribasso
Le principali borse asiatiche hanno chiuso contrastate. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.009,56 punti. Per l'indice cinese si è trattato della quarta seduta negativa di fila.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.009,56 punti. Per l'indice cinese si è trattato della quarta seduta negativa di fila. Gli ultimi dati macroeconomici hanno segnalato un rallentamento dell'economia della Cina. Gli operatori hanno inoltre osservato che il mercato continua a temere l'impatto della ripresa delle Ipo.
Il settore minerario è stato uno dei peggiori. China Vanke (CN0008879206) ha perso l'1,9%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) l'1,8% e Gemdale (CNE000001790) il 4,1%. Un funzionario del Ministero dell'agricoltura e delle risorse ha indicato che quest'anno verrà istituito un sistema di registrazione unificata della proprietà immobiliare. La misura aprirà la strada all'espansione della tasse sugli immobili, già in vigore a Shanghai e Chongqing.
Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha guadagnato il 9,7%. Il produttore di alluminio ha annunciato di attendersi per il 2013 un utile netto di CNY 1 miliardo.

Tra gli altri principali indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,2%, il Taiex a Taipei lo 0,4% e il Kospi a Seul lo 0,5%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,4%. Il FTSE Straits Times a Singapore scende al momento dello 0,3%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro