Borse Asia-Pacifico: Chiusura in rosso, Shanghai -0,5%

borse-asia-pacifico-chiusura-in-rosso-shanghai--05
Le borse asiatiche hanno chiuso in rosso. © iStockPhoto

A pesare sono stati i deboli dati relativi al settore manifatturiero cinese. La Borsa di Hong Kong ha perso l'1,5% e quella di Sydney l'1,1%.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rosso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,5% a 2.042,18 punti. A pesare è stato l'aumento dei timori relativi allo stato di salute dell'economia. HSBC ha comunicato oggi che in base alle sue stime preliminari l'indice PMI per la Cina è sceso a gennaio al di sotto di 50 punti. Un valore inferiore a questa soglia segnala una contrazione dell'attività manifatturiera.
Tra i ciclici Sany Heavy Industry (CNE000001F70), il maggiore produttore cinese di macchinari, ha chiuso in ribasso dell'1%. Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8), il primo produttore cinese di alluminio, ha perso lo 0,6%. China Shenhua Energy (CN000A0ERK49), il primo produttore cinese di carbone, ha perso l'1%.
Inner Mongolia Yili Industrial
(CN0005814545) ha guadagnato il 3,4%. Il produttore di beni alimentari ha aumentato nel 2013 l'utile netto dell'80%.

Tra gli altri principali indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha perso l'1,5%, il Kospi a Seul l'1,2%, il Taiex a Taipei lo 0,4% e l'S&P/ASX 200 a Sydney l'1,1%. Il FTSE Straits Times a Singapore scende al momento dell'1%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro