Borse Asia-Pacifico: Shanghai torna a salire, ancora debole Hong Kong

borse-asia-pacifico-shanghai-torna-a-salire-ancora-debole-hong-kong
Lo skyline del distretto finanziario di Shanghai. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,1% a 2.019,11 punti. La Borsa di Hong Kong ha perso un ulteriore 0,7%.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,1% a 2.019,11 punti. Secondo quanto riporta l'agenzia stampa "Reuters" le autorità di borsa cinesi potrebbero presto annunciare un programma pilota volto a permettere alle compagnie quotate di emettere azioni privilegiate. La notizia ha messo in ombra i deboli dati macroeconomici pubblicati oggi. La produzione industriale è cresciuta in Cina nei primi due mesi del 2014 dell'8,6% contro il +9,7% di dicembre. Gli economisti avevano atteso una crescita del 9,5%. Anche le vendite al dettaglio e gli investimenti in capitale fisso nelle aree urbane sono cresciuti nel periodo gennaio-febbraio meno delle attese.
Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato l'1,2%, Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) il 3,1% e Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) il 3,3%. Secondo le indiscrezioni raccolte da "Reuters" le banche potrebbero essere le prime compagnie a partecipare al programma pilota relativo all'emissione di azioni privilegiate.
Kweichow Moutai (CNE0000018R8) ha guadagnato il 4%. Shenyin & Wanguo ha alzato il suo target price per il titolo del maggiore produttore cinesi di liquori. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri principali indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,7%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,5%, il Kospi a Seul lo 0,1% e il Taiex a Taipei lo 0,7%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption