Borse asiatiche: Shanghai chiude piatta, bene il settore elettrico

borse-asiatiche-shanghai-chiude-piatta-bene-il-settore-elettrico
La Borsa di Shanghai ha chiuso stabile. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha chiuso stabile a 2.038,34 punti. Moderati rialzi per le borse di Hong Kong, Sydney e Seul.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha chiuso sostanzialmente stabile a 2.038,34 punti. Le esportazioni e le importazioni della Cina sono cresciute a giugno meno delle attese degli analisti. La notizia ha fatto riaumentare i dubbi degli investitori nella ripresa dell'economia. A sostenere il mercato azionario cinese è stato il settore elettrico. Huaneng Power International (CN0009115410) ha guadagnato lo 0,7% e Huadian Power International (CNE1000003D8) il 4%. Citic Securities ha espresso ottimismo sugli utili dei produttori di energia elettrica.
Nel settore dell'auto Xiamen King Long Motor (CNE000000479) ha guadagnato il 6,1% e Wanxiang Qianchao (CNE000000FB3) il 2,9%. Il governo cinese ha annunciato che le auto elettriche saranno esentate dall'IVA a partire dal 1 settembre fino alla fine del 2017.
I titoli high-tech sono stati anche oggi particolarmente deboli. Yonyou Software (CNE0000017Y6) ha perso il 4,7%, Neusoft (CNE000000KJ6) il 3,5% e ZTE Corp. (CNE000000TK5) l'1,5%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,3%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,2%, il Kospi a Seul lo 0,1% e il Taiex a Taipei lo 0,8%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption