Borse Asia-Pacifico: Sale solo Taipei, tonfo di Shanghai

Borse Asia-Pacifico: Sale solo Taipei, tonfo di Shanghai
Quasi tutte le principali borse asiatiche hanno chiuso negative. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso il 3% a 3.032,61 punti. Forti vendite su bancari e petroliferi.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso il 3% a 3.032,61 punti. Sulla piazza finanziaria cinese sono scattate delle prese di beneficio. Secondo alcuni operatori i recenti guadagni sarebbero stati eccessivi. A favorire le vendite sono stati l'aumento dei tassi sul mercato interbancario e la notizia dell'apertura di un'inchiesta da parte delle autorità di borsa sulla presunta manipolazione di alcuni titoli. Tra i bancari, che avevano brillato in particolar modo durante le scorse sedute, Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) ha perso il 5,6% e Bank of Communications (CN000A0ERWC7) il 5,2%. Il forte calo del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. PetroChina (CN0009365379) ha perso il 5,6% e Sinopec (CN0005789556) il 5%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,3%, l'S&P/ASX 200 a Sydney l'1,1% e il Kospi a Seul lo 0,2%. Il Taiex a Taipei ha guadagnato lo 0,1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption