Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude ai massimi da agosto 2009

Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude ai massimi da agosto 2009
Lo skyline del distretto finanziario di Shanghai. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 2,3% a 3.449,31 punti. Volano i titoli high-tech.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi miste.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 2,3% a 3.449,31 punti. Era dall'agosto del 2009 che il listino cinese non chiudeva a tali livelli. Il premier Li Keqiang ha dichiarato che il governo agirà ancora in caso l'economia dovesse rallentare più del previsto. I titoli high-tech hanno guidato la lista dei rialzi. China National Software & Service (CNE000001BB0) ha guadagnato il 2,8%, Yonyou Network (CNE0000017Y6) il 7,4% e Neusoft (CNE000000KJ6) il 2,5%. Li si è espresso a favore dello sviluppo del commercio elettronico in Cina.
I titoli delle compagnie aeree hanno beneficiato di nuovo del calo del prezzo del petrolio. Air China (CNE1000001S0) ha guadagnato il 4,7% e China Southern Airlines (CN0009084145) il 10%.
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,5% e il Kospi a Seul lo 0,1%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,3% e il Taiex a Taipei lo 0,7%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption