Le borse asiatiche chiudono ancora in rosso

Le borse asiatiche chiudono ancora in rosso
Le borse asiatiche hanno chiuso anche oggi in rosso. © iStockPhoto

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,6% a 4.229,27 punti. Forti vendite sulle utilities.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rosso.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,6% a 4.229,27 punti. Gli investitori continuano a temere che la prossima ondato di IPO possa favorire una correzione del mercato azionario cinese. Lo Shanghai Composite è salito di più del 100% nel corso degli ultimi dodici mesi ed è stato in questo modo uno dei migliori indici a livello mondiale.

Il settore delle utilities, che ha brillato in particolar modo dall'inizio dell'anno, ha guidato la lista dei ribassi. Huadian Power International (CNE1000003D8) ha perso il 5,2% e Datang Power (CN0009060798) il 5%.

Forti vendite anche sul settore ferroviario. China Railway Construction (CNE100000981) ha perso il 5,7% e China Railway Group (CNE1000007Z2) il 5,8%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,4%, l'S&P/ASX 200 a Sydney il 2,3%, il Taiex a Taipei lo 0,1%, il Kospi a Seul l'1,3% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,3%.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro