Borsa Tokyo chiude debole, vendite sul settore industriale

Borsa Tokyo chiude debole, vendite sul settore industriale
La Borsa di Tokyo ha chiuso debole. © iStockPhoto

Il Nikkei ha perso lo 0,2% a 20.548,11 punti. Crolla Nippon Sheet Glass. Vola Honda.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi debole. Il Nikkei ha perso lo 0,2% a 20.548,11 punti, il Topix è rimasto invariato a 1.659,60 punti.

L'indice di Markit relativo al settore manifatturiero della Cina è sceso a luglio ai minimi da due anni. La notizia ha fatto aumentare ulteriormente i timori dei mercati relativi allo stato di salute della seconda economia mondiale.

Tra i titoli dei produttori di macchine industriali, che dipendono in particolar modo dalla domanda cinese, Fanuc (JP3802400006) ha perso lo 0,9%, Hitachi Construction Machinery (JP3787000003) il 2,1% e Komatsu (JP3304200003) l'1,3%.

Honda (JP3854600008) ha guadagnato l'8,8%. Il costruttore di automobili ha aumentato lo scorso trimestre a sorpresa il suo utile netto a 186,04 miliardi di yen. Gli analisti avevano previsto un calo a 146 miliardi di yen.

Nippon Sheet Glass (JP3686800008) ha perso l'8,6%. Il leader mondiale nella produzione di componenti in vetro di edifici e automobili ha annunciato una trimestrale che ha deluso le attese degli investitori.

Il calo del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) ha perso l'1,3% e Inpex (JP3294430008) il 2%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Suzuki Motor (JP3397200001) ha guadagnato il 3,4%. L'investitore attivista Daniel Loeb ha acquistato una quota del costruttore di automobili.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption