Borsainside.com

Borsa Tokyo chiude poco mossa e mista, bene gli esportatori

Borsa Tokyo chiude poco mossa e mista, bene gli esportatori
La Borsa di Tokyo ha chiuso poco mossa e mista. ©stock_shot - Shutterstock

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,3% a 18.026,48 punti, il Topix ha perso invece lo 0,1% a 1.462,24 punti.

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi poco mossa e mista. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,3% a 18.026,48 punti, il Topix ha perso invece lo 0,1% a 1.462,24 punti.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

La seduta è stata volatile. Con l'avvicinarsi della riunione della Fed sui mercati sta aumentando il nervosismo. La Bank of Japan ha confermato intanto oggi i suoi stimoli monetari. La decisione era stata attesa dagli economisti.

Gli esportatori hanno chiuso in netto rialzo nonostante il rafforzamento dello yen. Toyota (JP3633400001) ha guadagnato il 2,2%, Panasonic (JP3866800000) il 2,4% e Honda (JP3854600008) l'1,3%.

Nel settore alimentare Itoham Foods (JP3457000002) e Yonekyu (JP3959800008) hanno guadagnato rispettivamente il 2,4% e il 9,7%. Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario "Nikkei" le due compagnie starebbero considerando una loro fusione.

Ebara (JP3166000004) ha perso il 4%. Credit Suisse ha tagliato il suo rating sul titolo del leader mondiale nella fabbricazione di pompe e sistemi di pompaggio da "Outperform" a "Neutral".

Toshiba (JP3592200004) ha perso l'1,8%. Il conglomerato, reduce da uno scandalo contabile, ha chiuso lo scorso trimestre in rosso di 12,3 miliardi di yen.

Il settore delle telecomunicazioni ha sofferto anche oggi. KDDI (JP3496400007) ha perso il 5,7%, NTT DoCoMo (JP3165650007) il 3,7% e Softbank (JP3436100006) il 2,2%. Il premier giapponese Shinzo Abe ha dichiarato che le tariffe di telefonia mobile sono troppo elevate e chiesto una riduzione per alleviare l'impatto sulla spesa delle famiglie.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS