La Bank of Japan introduce tassi di interesse negativi

La Bank of Japan introduce tassi di interesse negativi
Il logo della Bank of Japan.

La decisione della Bank of Japan è stata presa con 5 voti a favore e 4 contro.

CONDIVIDI

La Bank of Japan ha sorpreso i mercati adottando per la prima volta nella sua storia una politica di tassi d'interesse negativi. La decisione è stata presa con 5 voti a favore e 4 contro.

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

L’istituto guidato da Haruhiko Kuroda ha tagliato il tasso che paga in contanti alle banche commerciali per il denaro custodito nei suoi depositi a -0,1% dal precedente 0,1%. La misura è stata adottata per “prevenire rischi al ribasso e per raggiungere il target di stabilità dei prezzi del 2%”.

La Bank of Japan ha indicato che taglierà ulteriormente i tassi in territorio negativo se dovesse ritenerlo necessario.

La Bank of Japan ha tagliato le sue stime sul tasso di inflazione “core” per l’anno fiscale che inizia ad aprile dall’1,4% allo 0,8%. Per l’esercizio che termina alla fine del marzo del 2018 la Bank of Japan continua ad attendersi un inflazione “core” all’1,8%.

L’istituto centrale giapponese ha rivisto leggermente al rialzo la sua stima sul PIL per il prossimo anno fiscale a +1,5% da +1,4%. La stima per l’esercizio che termina alla fine del marzo del 2018 è stata confermata a +0,3%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
+