etoro

Borsa Tokyo chiude in netto ribasso, pesa la forza dello yen

Borsa Tokyo chiude in netto ribasso, pesa la forza dello yen
Il Nikkei ha chiuso in netto ribasso. © Shutterstock

Il Nikkei ha perso l’1,4% a 15.967,17 punti ed il Topix l’1,5% a 1.291,82 punti.

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in netto ribasso. Il Nikkei ha perso l’1,4% a 15.967,17 punti ed il Topix l’1,5% a 1.291,82 punti.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Dopo tre sedute positive di fila Wall Street ha chiuso ieri in flessione. Il prezzo del petrolio si è inoltre indebolito. In questo contesto lo yen ha beneficiato del suo carattere difensivo apprezzandosi sia rispetto all’euro che al dollaro.

Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso il 2,9%, Panasonic (JP3866800000) il 2,9% e Honda (JP3854600008) il 2,7%. L’euro è sceso rispetto allo yen fino a 125,39, ovvero ai minimi dal giugno del 2013. Il dollaro è sceso da parte sua a 112,72 yen, ovvero ai minimi dal 10 febbraio.

Tra i petroliferi Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) ha perso il 6,3% e Inpex (JP3294430008) il 9,4%. La quotazione del WTI è riscesa ieri fino a $30,27 al barile. Le scorte statunitensi di greggio hanno raggiunto la scorsa settimana un livello record. L’Arabia Saudita ha in aggiunta indicato di non essere disposta a tagliare la sua produzione.

Trend Micro (JP3637300009) ha perso il 14,2%. Il gruppo impegnato nella sicurezza informatica si attende un calo dell’utile operativo nel 2016.

Tokyo Tatemono (JP3582600007) ha guadagnato il 4,5%. Credit Suisse ha alzato il suo rating sul titolo del gruppo immobiliare.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS