Borsainside.com

Borse asiatiche: Shanghai rimbalza nel finale e chiude in leggero rialzo

Borse asiatiche: Shanghai rimbalza nel finale e chiude in leggero rialzo
Lo skyline del distretto finanziario di Shanghai. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,1% a 2.901,39 punti. Per l’indice si è trattato della sesta seduta positiva di fila.

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in ribasso.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,1% a 2.901,39 punti. Per l’indice si è trattato della sesta seduta positiva di fila.

La Borsa di Shanghai ha registrato una forte ripresa nell’ultima ora di contrattazione. I fondi statali sono probabilmente intervenuti per sostenere il mercato. Non a caso le blue chip, che in virtù della loro elevata liquidità vengono acquistate soprattutto dai grandi investitori istituzionali, si sono messe in luce. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42), la maggiore banca cinese, ha guadagnato lo 0,9%. Citic Securities (CNE000001DB6), il primo broker cinese, ha guadagnato l’1,1%. PetroChina (CN0009365379), il maggiore produttore asiatico di petrolio, ha guadagnato lo 0,5%.

Prima del rimbalzo nel finale di seduta lo Shanghai Composite era arrivato a perdere più del 3%. Le esportazioni della Cina hanno registrato a febbraio il più forte calo dal maggio del 2009. La notizia ha fatto riaumentare i timori legati allo stato di salute della prima economia mondiale. I titoli delle imprese che dipendono fortemente dal commercio estero hanno sofferto in particolar modo. China International Marine Containers (CNE000000G70) ha perso il 4,3%.

Sui minerari sono scattate delle prese di beneficio. Jiangxi Copper (CN0009070615), Yunnan Copper (CNE000000W13) ha perso l’1,8% e Zijin Mining (CNE100000502) il 2,2%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,7%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,7% e il Kospi a Seul lo 0,6%. Il Taiex a Taipei ha guadagnato lo 0,1%. Il FTSE Straits Times a Singapore perde al momento l’1,3%.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS