Borsainside.com

Borse Asia Pacifico quasi tutte negative, Hong Kong controtendenza

Borse Asia Pacifico quasi tutte negative, Hong Kong controtendenza
Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso in ribasso. © iStockPhoto

Shanghai ha perso lo 0,6%, Taipei l’1,1%, Seul l’1,3% e Singapore lo 0,7%

Eccetto Hong Kong tutte le maggiori borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,8% a 24.099,70 punti. Si tratta del più alto livello dall’agosto del 2015. Durante l’intera settimana l’Hang Seng ha guadagnato il 3,6%. La Cina ha annunciato che permetterà ai gruppi assicurativi di investire in titoli quotati ad Hong Kong attraverso il collegamento con la Borsa di Shanghai. Hong Kong Exchanges and Clearing (HK0388034859), il titolo della società che gestisce la Borsa di Hong Kong, è balzato del 5,5%. Gli operatori di casinò sono stati anche oggi positivi. Galaxy Entertainment (HK0027032686) ha guadagnato l’1,7%, MGM China (KYG607441022) il 2,2% e Sands China (KYG7800X1079) il 2%. Deutsche Bank ha alzato il rating su MGM China e Sands China a “Buy”.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,6% a 3.078,86 punti. I dati relativi all’inflazione non hanno potuto dare impulsi al mercato. Il prezzi al consumo sono stati più deboli del previsto, tuttavia il nuovo rallentamento del calo dei prezzi alla produzione ha segnalato una stabilizzazione dell’economia. Sulla piazza finanziaria cinese hanno pesato altrimenti, come sulle altre borse della regione, i timori legati alle tensioni geopolitiche. La Corea del Nord ha condotto oggi il suo quinto e più potente test nucleare. Anche la Cina ha protestato con durezza chiedendo il rispetto degli impegni in tema di non proliferazione.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico il Taiex a Taipei ha perso l’1,1%, il Kospi a Seul l’1,3%, il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,7% e l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,9%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS