Borsainside.com

La Cina riprende vigore, indici manifatturieri a massimi da due anni

La Cina riprende vigore, indici manifatturieri a massimi da due anni
L'attività manifatturiera della Cina ha accelerato. © Shutterstock

Sia l'indice della CFLP che quello di IHS Markit sono saliti ai massimi dal luglio del 2014.

L'indice PMI della CFLP (China Federation of Logistics and Purchasing) relativo al settore manifatturiero cinese è salito ad ottobre, rispetto a settembre, da 50,4 a 51,2 punti. Si tratta del più alto livello dal luglio del 2014. Gli economisti avevano previsto un lieve calo a 50,3 punti.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Ricordiamo che un valore superiore a 50 punti segnala una crescita dell'attività manifatturiera mentre un valore inferiore indica una contrazione.

Il sottoindice relativo ai nuovi ordini totali è salito da 50,9 a 52,8 punti, quello relativo alla produzione da 52,8 a 53,3 punti e quello relativo all’occupazione da 48,6 a 48,8 punti. Il sottoindice relativo ai nuovi ordini per esportazioni è sceso da 50,1 a 49,2 punti.

Sempre oggi IHS Markit ha comunicato che l'indice Caixin PMI relativo al settore manifatturiero cinese è aumentato ad ottobre, rispetto al mese precedente, da 50,1 a 51,2 punti. Anche in questo caso si tratta dei massimi dal luglio del 2014.

Da notare è che mentre l'indice PMI della CFLP si concentra sulle grandi fabbriche, l'indice Caixin misura soprattutto l'attività delle imprese di piccole e medie dimensioni.

IHS Markit indica in una nota che il settore manifatturiero ha segnalato un miglioramento della crescita all’inizio del quarto trimestre, con la produzione che è espansa al ritmo più veloce da più di cinque anni e mezzo a seguito di un rimbalzo dei nuovi ordini. La più forte domanda è stata guidata dagli ordini domestici, mentre il livello del nuovo export è calato lievemente nel mese. Anche l’occupazione è migliorata con i tagli al personale che sono calati ai minimi da 17 mesi. Le pressioni inflazionistiche sono infine aumentate significativamente.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS