Borsa Tokyo: Chiusura in leggero ribasso, crolla Toshiba

Borsa Tokyo: Chiusura in leggero ribasso, crolla Toshiba
© iStockPhoto

Cautela nel giorno della Fed. Vendite sui petroliferi. Tonfo di Kyushu Electric. Sanno vola dopo i conti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in leggero ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,2% a 19.577,38 punti ed il Topix lo 0,2% a 1.571,31 punti.

Sulla piazza finanziaria giapponese ha regnato anche oggi un clima di attesa, con gli investitori concentrati sulla riunione della Fed, che si conclude questa sera (ora italiana). A frenare la Borsa di Tokyo è stato inoltre il recupero registrato dallo yen rispetto al dollaro. Tra gli esportatori Panasonic (JP3866800000) ha perso lo 0,2%, Sony (JP3435000009) lo 0,9% e TDK (JP3538800008) lo 0,8%. Uno yen più forte riduce l’attrattività dei prodotti giapponesi all’estero.

Kyushu Electric (JP3246400000) ha perso l’8%. Il gruppo elettrico ha annunciato l’emissione di un bond convertibile da 150 miliardi di yen.

Sanno (JP3336700004) ha guadagnato il 15,3%. Il fornitore di componenti elettronici di precisione ha rivisto al rialzo le stime sulle sue vendite per il corrente esercizio.

Toshiba (JP3592200004) ha perso il 12,2%. La Borsa di Tokyo sta studiando un possibile delisting del titolo dopo che il conglomerato ha annunciato un nuovo posticipo di un mese dei suoi risultati societari. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra i petroliferi Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) ha perso il 2,2% e Inpex (JP3294430008) l’1,4%. Il prezzo del petrolio ha chiuso ieri per la settima seduta di fila in ribasso.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro