Borsa di Tokyo: Chiusura negativa, Nikkei -0,2%

La situazione nella centrale nucleare di Fukushima resta grave. Crolla Tokyo Electric Power.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,2% a 9.435,01 punti ed il Topix lo 0,8% a 853,95 punti. La situazione nella centrale nucleare di Fukushima resta grave. Del fumo nero si è alzato dal reattore numero 3 e i tecnici al lavoro nella zona si sono dovuti allontanare. In Giappone sta inoltre crescendo l'allarme per i prodotti alimentari. In 11 vegetali prodotti nell'area della centrale sono stati riscontrati degl elevati livelli di radioattività. Nella prefettura di Ibaraki le autorità hanno chiesto di sospendere la distribuzione di latte e prezzemolo.
Tokyo Electric Power (JP3585800000) ha chiuso in ribasso del 14%. La compagnia che gestisce la centrale nucleare di Fukushima ha sospeso la decisione di versare un dividendo per la seconda metà dell'esercizio. Nissan (JP3672400003) ha perso il 4,6%. Il costruttore di automobili ha annunciato che molti fornitori di componenti continuano ad avere delle difficoltà a seguito dei danni causati dal terremoto.
Tra i cementieri, che dovrebbero beneficiare sensibilmente dell'enorme processo di ricostruzione nel Paese del Sol Levante, Taiheiyo Cement (JP3449020001) ha guadagnato il 5,2% e Sumitomo Osaka Cement (JP3400900001) il 2%.
Nihon Trim (JP3739700007), un produttore di depuratori d'acqua, ha chiuso in rialzo del 21,1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption