Borsa di Tokyo: Chiusura positiva, ancora bene gli esportatori

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,5% ed il Topix lo 0,6%. Male controtendenza Fast Retailing e Softbank.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi per la terza seduta di fila in rialzo. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,5% a 11.339,30 punti ed il Topix lo 0,6% a 995,68 punti. Ancora bene gli esportatori. Toyota (JP3633400001) ha guadagnato l'1,1%, Honda (JP3854600008) l'1,3%, Canon (JP3242800005) il 2,5%, Panasonic (JP3866800000) il 2,7% e Sony (JP3435000009) l'1%. Gli USA, il principale partner commerciale del Giappone, hanno creato lo scorso mese 162.000 posti di lavoro.
Kobe Steel (JP3289800009) ha guadagnato il 6,3%. Morgan Stanley ha alzato il suo rating sul titolo del produttore d'acciaio da "Equal-weight" ad "Overweight".
Shin-Etsu Chemical (JP3371200001) ha chiuso in rialzo del 3,8%. L'impresa giapponese ha annunciato di voler investire negli USA ¥100 miliardi nella costruzione di un nuovo stabilimento per la produzione di cloruro di polivinile.
Fast Retailing
(JP3802300008) è crollato del 10,6%. Le vendite della controllata Uniqlo, la principale catena d'abbigliamento del Giappone, sono calate a marzo a causa delle inabituali fredde temperature del 16,4%.
Softbank (JP3436100006) ha chiuso in ribasso del 3,9%. Il Governo giapponese ha l'intenzione di facilitare agli utenti di telefonia mobile il cambio di operatore. Una tale misura potrebbe penalizzare Softbank rispetto alle più grandi rivali KDDI (JP3496400007) e NTT DoCoMo (JP3165650007).

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption