Borsa di Tokyo, si rivede il segno più

Il Nikkei ha guadagnato l'1% a 8.382,00 punti e il Topix l'1,8% a 708,24 punti.

CONDIVIDI
Dopo quattro sedute negative di fila la Borsa di Tokyo ha chiuso oggi con il segno più. Il Nikkei ha guadagnato l'1% a 8.382,00 punti e il Topix l'1,8% a 708,24 punti. Gli investitori sperano che nella teleconferenza dei ministri delle finanze e dei banchieri centrali del G7 si deciderà oggi di prendere delle misure per contenere la crisi della zona euro. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato l'1,8%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 2,4% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 3,6%. Tra gli assicurativi T&D (JP3539220008) ha guadagnato il 3,4%, Tokio Marine Holdings (JP3910660004) il 4,9% e Dai-ichi Life (JP3476480003) il 5,4%. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha guadagnato lo 0,8%, Honda (JP3854600008) il 2,1%, Panasonic (JP3866800000) il 2,4% e Sony (JP3435000009) il 3,3%. Lo yen si è indebolito rispetto alle altre principali valute.
Canon (JP3242800005) ha guadagnato il 3,4%. Il gigante dell'elettronica di consumo ha annunciato che riacquisterà fino a ¥50 miliardi di propri titoli entro il prossimo 27 luglio.
Nippon Sheet Glass (JP3686800008) ha guadagnato il 9%. Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario "Nikkei" il leader mondiale nella produzione di componenti in vetro di edifici e automobili non avrebbe l'intenzione di raccogliere nuovo capitale e potrebbe fermare degli ulteriori impianti.
Fast Retailing
(JP3802300008) ha chiuso in ribasso dell'8,8%. Le vendite della controllata Uniqlo, la principale catena d'abbigliamento del Giappone, sono calate lo scorso mese del 10,3%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro