Borse Asia-Pacifico: Chiusura contrastata, Shanghai +0,1%

Hong Kong ha perso lo 0,9% e Sydney lo 0,7%.

CONDIVIDI
Le principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi contrastate.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,1% a 3.004,48 punti. La decisione della Cina di alzare i suoi tassi d'interesse ha pesato solo moderatamente sul mercato. Secondo la maggior parte degli esperti la misura non avrà un forte impatto sulla liquidità. Alcuni analisti hanno inoltre osservato che la decisione di alzare i tassi d'interesse segnala anche che la Cina è ottimista sulla ripresa dell'economia. Il settore delle assicurazioni ha guidato la lista dei rialzi. China Life (CN0003580601) ha guadagnato il 4,5%, Ping An Insurance (CNE1000003X6) il 7% e China Pacific Insurance (CN0003580601) il 6,3%. L'aumento dei tassi d'interesse dovrebbe migliorare la redditività del capitale investito delle imprese assicurative.
Nel settore del carbone China Coal Energy (CNE100000528) ha guadagnato il 4%, China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) lo 0,8% e Datong Coal (CNE000001MZ6) il 10%. L'autunno è stato finora in Cina molto freddo, gli investitori speculano di conseguenza su un aumento della domanda di carbone.
Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha perso il 6,1%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 7,8% e China Merchants Property Development (CNE0000008B3) il 7,5%. Secondo gli economisti la stretta monetaria in Cina punterebbe soprattutto a frenare la speculazione sul mercato immobiliare e a domare l'inflazione.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,9% a 23.556,50 punti. Sul mercato azionario della città costiera hanno pesato le forti perdite dei titoli dei produttori di materie prime. Tra i minerari Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha perso il 3,3%, Jiangxi Copper (CN0009070615) il 3,1% e Zijin Mining (CNE100000502) il 2,4%. Il prezzo dell'oro ha perso ieri a New York il 2,6%, quello dell'argento il 2,6% e quello del rame il 2,5%. Tra i petroliferi PetroChina (CN0009365379) ha chiuso in ribasso del 2,5% e CNOOC (HK0883013259) del 2,6%. Il prezzo del petrolio ha perso ieri a New York il 4,3%.

Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,7% e Straits Times a Singapore lo 0,4%. Il Taiex a Taipei ha guadagnatg l'1% e il Kospi a Seul lo 0,7%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro