Borse Asia-Pacifico: Chiusura contrastata, Shanghai -1,2%

In rosso anche Sydney, bene Hong Kong.

CONDIVIDI
Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,2% a 2.201,35 punti. Gli investitori temono che i dati macroeconomici che verranno pubblicati nei prossimi giorni segnaleranno che l'economia cinese sta continuando a rallentare. Nel settore dell'acciaio Baoshan Iron & Steel (CNE0000015R4) ha perso l'1,4%, Maanshan Iron & Steel (CNE1000003R8) il 2,3% e Wuhan Iron & Steel (CNE000000ZZ0) l'1,1%. Nel settore del carbone China Coal Energy (CNE100000528) ha perso l'1,8% e China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) lo 0,9%. Tra i cementieri Anhui Conch Cement (CNE0000019V8) ha perso il 3,7%, Fujian Cement (CNE000000CQ8) il 4,3% e Huaxin Cement (CN0008947318) il 4,5%. I prezzi del cemento sono calati in Cina rispetto alla settimana precedente dello 0,78%.
China Vanke
(CN0008879206) ha guadagnato il 3,5%. Le vendite del primo gruppo immobiliare cinese sono cresciute a giugno più di quanto atteso dagli economisti.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,5% a 19.809,13 punti.

L'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,1% e il Taiex a Taipei lo 0,5%. Il Kospi a Seul ha guadagnato lo 0,1% e il FTSE Straits Times lo 0,8%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro