Borse Asia-Pacifico: Chiusura negativa, Shanghai -1,9%

Hong Kong ha perso l'1,1% e Sydney il 2,2%.

CONDIVIDI
Tutte le borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso anche oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,9% a 2.688,38 punti. Durante l'intera settimana il listino cinese ha perso il 6,3%. Il crollo di Wall Street di ieri ha fatto peggiorare ulteriormente il clima sulla borsa di Shanghai. Tra i minerari Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha chiuso in ribasso del 3,1% e Jiangxi Copper (CN0009070615) del 3,7%. Il prezzo del rame ha perso oggi a Shanghai il 2,6%. Tra i petroliferi PetroChina (CN0009365379) ha perso il 2,4% e Sinopec (CN0005789556) il 3,6%. Il prezzo del petrolio ha perso ieri a New York il 3,6%.
Nel settore del trasporto marittimo China Shipping Development (CNE000001BD6) ha chiuso in calo del 4,4% e China Cosco Holdings (CNE1000002J7) del 5%. Il mercato teme che la crisi del debito sovrano possa avere un impatto negativo sull'economia globale.
Bene controtendenza gli auriferi. Zhongjin Gold (CNE000001FM8) ha guadagnato il 4,7% e Zijin Mining (CNE100000502) il 3,8%. Il prezzo dell'oro ha chiuso ieri a New York ai suoi più alti livelli dall'inizio dello scorso dicembre.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso l'1,1% a 19.920,29 punti. HSBC (GB0005405286) ha chiuso in ribasso del 4,3%. Moody's ha avvertito ieri che la crisi del debito sovrano potrebbe contagiare i sistemi bancari di alcuni paesi europei. Tra gli esportatori Esprit (BMG3122U1457) ha perso il 5,1% e Li & Fung (BMG5485F1445) il 3%. Il mercato teme che la crisi del debito sovrano possa frenare la ripresa dalla congiuntura mondiale. Dopo le forti perdite delle scorse sedute i titoli del settore immobiliare hanno registrato una leggera ripresa. Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) ha guadagnato lo 0,2%, Hang Lung Properties (HK0101000591) lo 0,9% e New World Development (HK0017000149) lo 0,8%.

Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso il 2%, lo Straits Times a Singapore lo 0,7%, il Taiex a Taipei lo 0,2% e il Kospi a Seul il 2,2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption