Borse Asia-Pacifico contrastate, bene Hong Kong

L'Hang Seng ha guadagnato lo 0,3%. Sydney ha perso lo 0,7%. La Borsa di Shanghai è rimasta ancora ferma.

CONDIVIDI
Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,3% a 22.119,43 punti. Era da cinque mesi che il listino della città costiera non saliva a tali livelli. Ancora bene i titoli delle imprese immobiliari. Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) ha guadagnato l'1,3%, Cheung Kong Holdings (HK0001000014) l'1,4%, Henderson Land (HK0012000102) l'1,2% e New World Development (HK0017000149) lo 0,6%. Il settore immobiliare di Hong Kong beneficia del basso livello dei tassi d'interesse e dell'apprezzamento dello yuan.
Hong Kong Exchanges and Clearing (HK0388034859) ha chiuso in rialzo del 3,8%. I volumi hanno registrato questo mese una forte ripresa alla Borsa di Hong Kong e il numero delle IPO è cresciuto sensibilmente.
Tra i petroliferi PetroChina (CN0009365379) ha guadagnato lo 0,8% e CNOOC (HK0883013259) lo 0,4%. Il prezzo del petrolio ha chiuso ieri a New York in rialzo dello 0,6%.
HSBC (GB0005405286) ha perso lo 0,7%. Secondo delle voci di stampa il CEO Michael Geoghegan potrebbe lasciare il suo posto alla fine dell'anno e venir sostituito da Stuart Gulliver, che guida attualmente la divisione dell'investment banking di HSBC.

Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,7% e il Taiex a Taipei lo 0,4% Il Kospi a Seul ha guadagnato lo 0,8% e lo Straits Times a Singapore lo 0,3%. La Borsa di Shanghai è rimasta anche oggi ferma.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro