Borse Asia-Pacifico contrastate, salgono Shanghai e Hong Kong

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,6%, l'Hang Seng lo 0,1%.

CONDIVIDI
Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,6% a 2.484,83 punti. Il Premier cinese Wen Jibao ha espresso ottimismo sulla crescita economica ma indicato che Pechino manterrà una politica monetaria e fiscale prudente per contenere l'inflazione. Nel settore dell'acciaio Baoshan Iron & Steel (CNE0000015R4) ha guadagnato lo 0,4% e Angang Steel (CN0009082362) lo 0,7%. Tra i titoli dei produttori di carbone China Coal Energy (CNE100000528) ha chiuso in rialzo dell'1,9%, China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) dello 0,6% e Datong Coal (CNE000001MZ6) dell'1%. I bancari hanno registrato anche oggi una debole performance. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso l'1,2%, Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) lo 0,4% e Bank of China (CN000A0J3PX9) lo 0,3%.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,1% a 19.045,40 punti. Il mercato azionario della città costiera ha beneficiato della ripresa delle borse europee. Tra i titoli dell'Hang Seng HSBC (GB0005405286) ha guadagnato lo 0,7%, Li & Fung (BMG5485F1445) lo 0,3%, Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) l'1,8%, China Mobile (HK0941009539) il 2,6% e PetroChina (CN0009365379) l'1,6%. Hutchison Whampoa (HK0013000119) ha perso l'1,5%, Cheung Kong Holdings (HK0001000014) il 3% e AIA (HK0000069689) il 4,5%.

Tra le altre borse della regione Asia-Pacifico l'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso l'1,6%, il Taiex a Taipei il 2,2% e il Kospi a Seul il 3,5%. Il FTSE Straits Times a Singapore ha guadagnato lo 0,4%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption