Borse Asia-Pacifico deboli, solo Seul chiude con il segno piu'

Shanghai ha perso l'1% e Hong Kong l'1,2%.

CONDIVIDI
Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1% a 2.295,95 punti. Credit Suisse e Deutsche Bank hanno tagliato le loro stime sulla crescita dell'economia cinese nel 2012. Anche sulla Borsa di Shanghai hanno pesato inoltre i timori legati alla crisi in Europa. Moody's ha declassato ieri sia la Spagna che Cipro. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso l'1,2%, Bank of China (CN000A0J3PX9) l'1,1% e Minsheng Banking Corp (CN0005910772) l'1,5%. Tra i titoli dei produttori di carbone China Coal Energy (CNE100000528) ha perso l'1,1% e China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) l'1,2%. I prezzi per il carbone termale sono calati questa settimana in Cina ai minimi dal novembre del 2010. Anhui Conch Cement (CNE0000019V8) ha perso l'1,5%. Macquarie ha tagliato il suo rating sul titolo del maggiore produttore cinese di cemento da "Outperform" ad "Underperform".

L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso l'1,2% a 18.808,40 punti.

L'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,5%, il FTSE Straits Times lo 0,5% e il Taiex a Taipei lo 0,2%. Il Kospi a Seul ha guadagnato lo 0,7%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro