Borse Asia-Pacifico: In ripresa Hong Kong, scende Shanghai

L'Hang Seng ha guadagnato lo 0,3%, lo Shanghai Composite ha perso lo 0,4%.

CONDIVIDI
Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,4% a 2.902,98 punti. L'aumento del prezzo del petrolio ha pesato anche oggi sui titoli delle compagnie aeree. Air China (CNE1000001S0) ha perso l'1,8%, China Eastern Airlines (CN0009051771) l'1,1% e China Southern Airlines (CN0009084145) il 2,1%. Male anche i minerari. Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha perso lo 0,8%, Jiangxi Copper (CN0009070615) il 2,5% e Zijin Mining (CNE100000502) il 2,8%. Gli investitori temono che l'aumento dei costi per l'energia possa frenare la crescita della congiuntura.
Nel settore bancario Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato lo 0,5%, Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) l'1,9%, China Construction Bank (CN000A0HF1W3) l'1,4% e China Merchants Bank (CN000A0KFDV9) il 4,2%. Bernstein ha alzato le sue stime sugli utili delle banche cinesi ed indicato di attendersi dei solidi risultati per il primo trimestre.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso in rialzo dello 0,3% a 23.122,42 punti. Dopo le forti perdite delle scorse sedute sulla piazza finanziaria della città costiera sono scattate delle ricoperture. Nel settore immobiliare Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) ha guadagnato lo 0,8%, Sino Land (HK0083000502) l'1,3% e Henderson Land (HK0012000102) l'1%. HSBC (GB0005405286) ha registrato una moderata ripresa ed ha chiuso in rialzo dello 0,4%. PetroChina (CN0009365379) ha beneficiato dell'aumento del prezzo del petrolio ed ha guadagnato lo 0,8%.

Tra le altre borse della regione Asia-Pacifico l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,1%, il Taiex a Taipei l'1,4%, lo Straits Times a Singapore lo 0,7% e il Kospi a Seul il 2,2%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption