Borse Asia-Pacifico: La possibile rivalutazione dello yuan scatena i tori

Shanghai ha guadagnato il 2,9% e Hong Kong il 3,1%.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in forte rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 2,9% a 2.586,21 punti. La Banca Popolare della Cina ha annunciato durante il fine settimana che renderà più flessibile il tasso di cambio dello yuan rispetto al dollaro. La notizia ha segnalato che Pechino è ottimista sulla solidità della ripresa dell'economia. Tra i titoli delle linee aeree Air China (CNE1000001S0) ha guadagnato il 6,4%, China Eastern Airlines (CN0009051771) il 5,6% e China Southern Airlines (CN0009084145) l'8,2%. Un possibile apprezzamento dello yuan ridurrebbe i costi per il carburante delle compagnie aeree cinesi. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato il 2,6%, Bank of China (CN000A0J3PX9) il 2,9%, China Construction Bank (CN000A0HF1W3) il 3,5% e China Merchants Bank (CN000A0KFDV9) il 3,9%. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha chiuso in rialzo del 3,8% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) del 5,2%. Una rivalutazione dello yuan dovrebbe frenare la pressione inflazionistica e rendere meno necessaria una stretta monetaria in Cina.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato il 3,1% a 20.912,18 punti. Per il listino della città costiera si è trattato della nona seduta positiva di fila. In spolvero il settore immobiliare. Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) ha guadagnato il 4,3%, Cheung Kong Holdings (HK0001000014) il 2,4%, Sino Land (HK0083000502) e Henderson Land (HK0012000102) il 5,6%. Se lo yuan dovesse venir rivalutato gli immobili ad Hong Kong diventerebbero meno cari per i cittadini della Repubblica Popolare Cinese. China Unicom (HK0000049939) ha chiuso in rialzo del 9,1%. Gli utenti 3G del secondo operatore cinese di telefonia mobile sono aumentati a maggio di 1 milione. Tra i petroliferi PetroChina (CN0009365379) ha guadagnato il 4,5%, Sinopec (CN0005789556) il 4,3% e CNOOC (HK0883013259) il 2,7%. Il prezzo del petrolio ha superato questa mattina nelle contrattazioni elettroniche quota $78.

Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato l'1,3%, il Kospi a Seul l'1,6%, il Taiex a Taipei l'1,9%, lo Straits Times a Singapore l'1,8%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro