Borse Asia-Pacifico: Sale solo Sydney, Shanghai -1,1%

Le borse di Hong Kong e Seul sono rimaste ferme.

CONDIVIDI
Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico aperte oggi hanno chiuso in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,1% a 2.471,30 punti. Le importazioni della Cina hanno raggiunto ad agosto un livello record. Il mercato teme di conseguenza che Pechino possa prendere delle nuove misure monetarie restrittive. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso l'1%, Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) lo 0,4% e China Construction Bank (CN000A0HF1W3) lo 0,9%. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha chiuso in ribasso dello 0,1% e Gemdale (CNE000001790) dell'1,2%. Il calo dei prezzi dei metalli ha pesato sui minerari. Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha perso l'1,7% e Jiangxi Copper (CN0009070615) l'1,9%.
I cementieri hanno registrato una ripresa. Anhui Conch Cement (CNE0000019V8) ha guadagnato l'1,3% e Huaxin Cement (CN0008947318) il 3,5%. I prezzi del cemento sono saliti in Cina la scorsa settimana.

Tra le altre borse della regione Asia-Pacifico l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,9%, il Taiex a Taipei ha perso il 2,9% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,5%. Le borse di Hong Kong e Seul sono rimaste oggi ferme.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro