Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude in forte rialzo, scende Hong Kong

Un laptop mostra un grafico

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l’1,8% a 2.996,21 punti. Era da quasi quattro mesi che il listino cinese non chiudeva a tali livelli. Il premier Wen Jiabao ha dichiarato durante il fine settimana al Congresso Nazionale del Popolo che l’aumento della domanda domestica è uno dei punti chiave del piano strategico per lo sviluppo del paese. Wen ha confermato che il Governo si impegnerà a mantenere la crescita economica all’8%. Zhang Ping, il direttore dell’organismo responsabile della pianificazione economica in Cina, ha da parte sua indicato ieri che Pechino si attende che l’inflazione abbia rallentato a febbraio e che è ottimista di potere mantenere quest’anno i prezzi sostanzialmente stabili. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato lo 0,7% e Minsheng Banking Corp (CN0005910772) l’1,3%. Nel settore delle linee aeree Air China (CNE1000001S0) ha chiuso in rialzo del 2,5% e China Southern Airlines (CN0009084145) dell’1%. Tra i minerari Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha guadagnato l’1,7% e Jiangxi Copper (CN0009070615) il 6,6%. I titoli dei produttori di carbone hanno preso il volo. China Coal Energy (CNE100000528), China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) e Yanzhou Coal (CN0009131243) hanno guadagnato il 10%. Il mercato si attende che il forte aumento del spingerà la domanda di carbone prezzo del petrolio.

L’Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso in ribasso dello 0,4% a 23.313,20 punti. Sul mercato azionario della città costiera hanno pesato i timori legati all’apprezzamento del petrolio. Tra i bancari HSBC (GB0005405286) ha perso l’1%, Bank of East Asia (HK0023000190) l’1,2% e BOC Hong Kong (HK2388011192) lo 0,2%. Nel settore immobiliare Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) ha chiuso in ribasso dell’1,3%, Cheung Kong Holdings (HK0001000014) dell’1,3% e Sino Land (HK0083000502) dell’1,1%. Tra i petroliferi PetroChina (CN0009365379) ha guadagnato lo 0,4% e CNOOC (HK0883013259) l’1,9%.

Tra le altre borse della regione Asia-Pacifico l’S&P/ASX 200 a Sydney ha perso l’1,4%, il Taiex a Taipei lo 0,8% e il Kospi a Seul l’1,2%. Lo Straits Times a Singapore ha guadagnato lo 0,2%.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Asiatiche

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.