Cina: Wen Jiabao mette in guardia da dastrico apprezzamento yuan

CONDIVIDI

Il Premier cinese Wen Jiabao ha messo in guardia da un drastico apprezzamento dello yuan. Secondo Wen se lo yuan dovesse apprezzarsi del 20-40% come chiede il Governo statunitense non si saprebbe quante compagnie cinesi dichiarerebbero bancarotta, quanti lavoratori cinesi verrebbero licenziati e quanti agricoltori tornerebbero alle loro case e ci sarebbero delle gravi turbolenze nella società cinese. Secondo Wen l'elevato deficit commerciale degli USA rispetto alla Cina non si baserebbe sul tasso di cambio delle valute ma sulla struttura del commercio e degli investimenti tra i due paesi. Un forte apprezzamento dello yuan non farebbe aumentare l'occupazione negli USA perchè le aziende statunitensi non avrebbero più bisogno di un intenso impiego di mano d'opera per fare i loro prodotti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption