Crash alla Borsa di Tokyo su allarme nucleare

Il Nikkei ha perso il 10,6% a 8.605,15 punti ed il Topix il 9,6% a 766,73 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha vissuto oggi una delle peggiori giornate della sua storia. Il Nikkei ha perso il 10,6% a 8.605,15 punti ed il Topix il 9,6% a 766,73 punti. Era dall'ottobre del 2008 che i due indici non registravano tali perdite in una sola seduta.Gli investitori temono una catastrofe nucleare in Giappone. La situazione nella centrale di Fukushima si è infatti fortemente aggravata. Il Premier Naoto Kan ha dichiarato che dopo una nuova esplosione il livello delle radiazioni e notevolmente aumentato. La popolazione è stata invitata di conseguenza a restare nelle proprie abitazione. Anche a Tokyo sono stati registrati dei livelli di radioattività superiori al normale anche se non ancora tali da rappresentare un rischio per la salute.
Le vendite hanno colpito tutti i settori.
Tokyo Electric Power (JP3585800000), la compagnia che gestisce la centrale nucleare di Fukushima, ha perso un ulteriore 24,7%. Tra gli altri titoli del comparto delle utilities Kansai Electric (JP3228600007) ha perso l'11,8%, Chubu Electric (JP3526600006) l'11,1% e Tohoku Electric Power (JP3605400005) il 20,2%.
Toshiba (JP3592200004), che costruisce reattori nucleari, ha chiuso in ribasso del 19,5%.
Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso l'8,8%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 7,2% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 10,3%.
Nel settore immobiliare Mitsui Fudosan (JP3893200000) ha chiuso in ribasso del 16%, Mitsubishi Estate (JP3899600005) dell'11,5% e Sumitomo Realty & Development (JP3409000001) del 13,4%.
Tra i titoli dei produttori di automobili Toyota (JP3633400001) ha perso il 7,4%, Honda (JP3854600008) il 3,9%, Nissan (JP3672400003) il 3,3% e Mazda Motor (JP3868400007) il 13,8%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption