Il Giappone interviene per frenare l'apprezzamento dello yen

CONDIVIDI
Il Giappone è intervenuto sul mercato valutario per frenare l'apprezzamento dello yen. Lo ha dichiarato il Ministro delle Finanze Yoshihiko Noda. Secondo Nolda si sarebbe trattato di un'azione unilaterale. Noda non ha fornito alcun dettaglio sull'entità dell'intervento. La reazione sul mercato dei cambi è stata in ogni modo drastica. Il dollaro è balzato in pochi minuti da circa 82,85 yen al di sopra di 84 yen. Era da più di sei anni che il Giappone non interveniva sul mercato valutario.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption