La Borsa di Hong Kong chiude ai massimi da dieci mesi

L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato l'1,2%. La Borsa di Shanghai resterà ferma per tutta la settimana.

CONDIVIDI
L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato oggi l'1,2% a 22.618,66 punti. Era da dieci mesi che il listino della città costiera non chiudeva a tali livelli. I titoli dei produttori di materie prime hanno preso il volo. Tra i minerari Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha guadagnato il 3,8%, China Coal Energy (CNE100000528) il 4,4% e China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) il 3,9%. L'indice PMI relativo al settore manifatturiero cinese è salito a settembre più di quanto atteso dagli economisti. Tra i petroliferi PetroChina (CN0009365379) ha guadagnato il 5,5%, Sinopec (CN0005789556) l'1,2% e CNOOC (HK0883013259) il 4,9%. Il prezzo del petrolio ha chiuso venerdì scorso a New York ai suoi massimi livelli da sette mesi.
BOC Hong Kong (HK2388011192) ha guadagnato il 2,4%. Morgan Stanley ha alzato il suo target price per il titolo della banca cinese a da HKD 25 a HKD 29,50.
Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) ha chiuso in rialzo dell'1,3%. La maggiore imprese immobiliare di Hong Kong ha venduto durante il lungo fine settimana 132 case per HKD 4 miliardi.

Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato l'1%, il Taiex a Taipei lo 0,1% e il Kospi a Seul lo 0,1%. Lo Straits Times a Singapore sale al momento dell'1,1%. La Borsa di Shanghai resterà ferma per tutta la settimana a causa della celebrazione della festa nazionale della Repubblica Popolare Cinese.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro