La Borsa di Hong Kong chiude in ribasso, male i bancari

Seduta negativa anche per Syndney, Seul e Singapore.

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,5% a 20.422,15 punti. I titoli delle grandi banche cinesi hanno guidato la lista edi ribassi. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso lo 0,9%, Bank of China (CN000A0J3PX9) l'1,6%. China Construction Bank (CN000A0HF1W3) l'1% e Bank of Communications (CN000A0ERWC7) lo 0,6%. Il mercato teme che la Cina possa prendere delle ulteriori misure per frenare la crescita del settore del credito. Sui titoli dei produttori di materie prime sono scattate delle prese di beneficio a seguito dell'indebolimento del dollaro. Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha perso il 2,8% e PetroChina (CN0009365379) lo 0,8%. Lenovo (HK0992009065), il primo produttore cinese di computer, ha beneficiato dei solidi risultati annunciati da Hewlett-Packard (US4282361033) ed ha guadagnato il 2,7%.

Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,3%, lo Straits Times a Singapore lo 0,9% e il Kospi a Seul lo 0,4%. Le borse di Shanghai e di Taipei sono rimaste ancora ferme a causa del Capodanno cinese.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS