La Borsa di Tokyo chiude in moderato calo, male i minerari ed i petroliferi

Il Nikkei ha perso lo 0,3%. Pesano i deboli dati relativi all'economia USA. Brilla controtendenza Sony.

CONDIVIDI

Ultima ora: La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in moderato ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,3% a 8.798,35 punti e il Topix lo 0,4% a 750,92 punti.

I dati macroeconomici pubblicati ieri negli USA, il principale partner commerciale del Giappone, hanno confermato che la prima economia mondiale sta rallentando.

I titoli dei produttori di materie prime hanno guidato la lista dei ribassi. Nel settore minerario Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) ha perso il 2,4%, Mitsui Mining & Smelting (JP3888400003) il 2,7% e Mitsubishi Materials (JP3903000002) l'1,3%. Il prezzo dell'oro ha chiuso ieri a New York in ribasso del 3,1%, quello dell'argento del 5,5% e quello del rame del 2,6%. Nel settore petrolifero Nippon Oil Cosmo Oil (JP3298600002) ha perso il 2% e Inpex (JP3294430008) il 2,5% . Il prezzo del petrolio ha perso ieri a New York il 4%.

La Borsa di Tokyo ha potuto limitare le perdite grazie all'indebolimento dello yen. La valuta giapponese è scesa rispetto al dollaro ai minimi da cinque settimane. Tra gli esportatori Honda (JP3854600008) ha guadagnato lo 0,8% e Panasonic (JP3866800000) l'1,5%.

Sony (JP3435000009) ha guadagnato il 5,6%. Secondo quanto riportano diverse fonti il gigante dell'elettronica acquisterà circa il 10% di Olympus (JP3201200007).

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro