La Borsa di Tokyo chiude negativa, preoccupa debito USA

Il Nikkei ha perso lo 0,5% a 10.047,19 punti e il Topix lo 0,8% a 859,11 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,5% a 10.047,19 punti e il Topix lo 0,8% a 859,11 punti. Sul mercato azionario giapponese ha pesato la negativa performance registrata ieri da Wall Street. Obama ed i Repubblicani non hanno ancora raggiunto un accordo sull'innalzamento del tetto del debito pubblico. Christine Lagarde ha avvertito ieri che uno choc negli USA avrebbe gravi conseguenze nel mondo intero. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha chiuso in ribasso dello 0,7%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) dell'1,2% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) dello 0,8%. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso l'1,2%, Honda (JP3854600008) l'1,7%, Canon (JP3242800005) lo 0,4% e Sony (JP3435000009) l'1,4%. Lo yen è salito oggi rispetto al dollaro ai massimi dallo scorso 17 marzo.
Tokyo Electric Power (JP3585800000) ha perso il 15,8%. Secondo l'agenzia stampa "Jiji Press" il Governatore della prefettura di Niigata non autorizzerà il riavvio dei reattori della centrale nucleare di Kashiwazaki Kariwa. Sulla scia di Tokyo Electric Power Kansai Electric (JP3228600007) ha perso il 3,7%, Tohoku Electric Power (JP3605400005) il 4,7% e Chubu Electric (JP3526600006) il 2,6%.
Japan Tobacco (JP3726800000) ha guadagnato il 4,7%. Il Governo giapponese potrebbe vendere delle azioni del terzo produttore al mondo di sigarette per finanziare la ricostruzione dopo il grave terremoto dello scorso marzo.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro