La Borsa di Tokyo chiude piatta, vendite sugli esportatori, bene i bancari

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,1% a 10.010,39 punti, il Topix ha perso lo 0,1% a 860,11 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi poco mossa. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,1% a 10.010,39 punti, il Topix ha perso lo 0,1% a 860,11 punti. A frenare il mercato azionario giapponese è stata la debole performance registrata ieri da Wall Street. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso lo 0,5%, Honda (JP3854600008) lo 0,6% e Sony (JP3435000009) lo 0,8%. Lo yen si è apprezzato rispetto al dollaro a causa dell'incertezza sull'esito delle trattative sul deficit federale negli USA. Tra i titoli dei produttori di macchine industriali Hitachi Construction Machinery (JP3787000003) ha perso lo 0,7% e Komatsu (JP3304200003) lo 0,7%. Secondo la stima flash di HSBC l'indice PMI è calato a luglio in Cina ai suoi più bassi livelli da 28 mesi.
Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha chiuso in rialzo dell'1,3%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) dello 0,5% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) dello 0,8%. La Germania e la Francia hanno raggiunto un accordo su una posizione comune sul nuovo piano di salvataggio per la Grecia.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption