La Borsa di Tokyo frena, realizzi sugli esportatori

Il Nikkei ha perso lo 0,8% a 9.226,00 punti ed il Topix lo 0,5% a 834,90 punti.

CONDIVIDI
Dopo quattro sedute positive di fila la Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,8% a 9.226,00 punti ed il Topix lo 0,5% a 834,90 punti. L'apprezzamento dello yen ha fatto scattare delle prese di beneficio sugli esportatori. Toyota (JP3633400001) ha perso lo 0,6%, Honda (JP3854600008) l'1,4%, Canon (JP3242800005) lo 0,6%, Panasonic (JP3866800000) lo 0,2% e Sony (JP3435000009) lo 0,6%. Tra i titoli delle grandi holdings commerciali Mitsui & Co. (JP3893600001) ha chiuso in calo dell'1,2%, Mitsubishi Corp. (JP3898400001) dell'1,2% e Sumitomo Corp. (JP3404600003) dell'1%. Il prezzo del petrolio è risceso ieri nelle contrattazioni elettroniche al di sotto di $74 al barile.
Nel settore dell'acciaio Nippon Steel (JP3381000003) ha guadagnato l'1,4%, Kobe Steel (JP3289800009) il 2,6% e JFE Holdings (JP3386030005) il 2,4%. Barack Obama ha annunciato ieri un piano di investimenti da $50 miliardi in grandi opere pubbliche. I prezzi delle bobine in acciaio laminate a caldo sono saliti inoltre ieri in Cina del 3,5%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro