La Borsa di Tokyo sale, in luce i semiconduttori

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,4%. Bene anche il settore immobiliare.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in rialzo. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,4% a 11.204,90 punti ed il Topix lo 0,3% a 991,10 punti. In luce i semiconduttori. Advantest (JP3122400009) ha guadagnato l'1,2%, Tokyo Electron (JP3571400005) il 3,6% e Toshiba (JP3592200004) lo 0,8%. Intel (US4581401001) ha pubblicato ieri dopo la chiusura delle contrattazioni a Wall Street una trimestrale che ha battuto chiaramente le attese del mercato.
Nel settore immobiliare Mitsui Fudosan (JP3893200000) ha guadagnato l'1,9% e Mitsubishi Estate (JP3899600005) l'1%. Il numero degli appartamenti in condominio messi in vendita è salito a marzo a Tokyo e dintorni del 54%.
Nel settore della siderurgia Nippon Steel (JP3381000003) ha perso il 2% e JFE Holdings (JP3386030005) l'1,9%. J.P. Morgan ha tagliato il suo rating sui titoli dei due maggiori produttori giapponesi d'acciaio da "Overweight" a "Neutral".
KDDI (JP3496400007) ha chiuso in ribasso dell'1,2%. UBS ha declassato il titolo del secondo operatore giapponese di telefonia mobile da "Buy" a "Neutral". La banca d'affari crede che l'utile di KDDI stagnerà nel breve termine.
Kajima (JP3210200006) ha guadagnato il 3,9%. Il costruttore edile si attende per il corrente esercizio un utile operativo di ¥26 miliardi. Kajima aveva registrato lo scorso anno fiscale una perdita di ¥9 miliardi.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption