La Borsa di Tokyo scende ancora, Nikkei -2,2%

Pesano i timori relativi alla Grecia e all'economia. Male Nomura dopo l'annuncio dei conti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi per la terza seduta di fila in ribasso. Il Nikkei ha perso il 2,2% a 8.640,42 punti e il Topix il 2,1% a 738,58 punti. La decisione del premier George Papandreu di indire un referendum sulle misure anticrisi ha fatto aumentare sui mercati drammaticamente l'incertezza relativa alla situazione in Europa. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha chiuso in ribasso del 2,3%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) del 2,2% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) dello 0,9%. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso il 3,5%, Honda (JP3854600008) il 4,2%, Canon (JP3242800005) il 2,1%, Panasonic (JP3866800000) il 3,8% e Sony (JP3435000009) il 3,6%. L'indice ISM manifatturiero è calato ad ottobre negli USA, il principale partner commerciale del Giappone, a 50,8 punti. Gli economisti avevano previsto un aumento a 52,1 punti.
Nomura (JP3762600009) ha perso il 4,1%. Il broker ha chiuso il primo semestre in rosso di ¥28,3 miliardi.
Nel settore del trasporto marittimo Mitsui O.S.K. Lines (JP3362700001) ha perso il 5,8%, Kawasaki Kisen Kaisha (JP3223800008) il 5,7% e Nippon Yusen (JP3753000003) il 3,1%. Il Baltic Dry, l'indice che misura i costi del trasporto navale delle merci, è sceso ieri per il quinto giorno di fila.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro