La Borsa di Tokyo scende, male i minerari ed i petroliferi

Il Nikkei ha perso lo 0,6% a 10.401,90 punti e il Topix lo 0,7% a 922,64 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,6% a 10.401,90 punti e il Topix lo 0,7% a 922,64 punti. I titoli dei produttori di materie prime hanno guidato la lista dei ribassi. Nel settore minerario Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) ha perso il 2,4% e Mitsubishi Materials (JP3903000002) l'1,9%. Il prezzo del rame ha perso ieri a New York il 2,8%. Nel settore petrolifero Inpex (JP3294430008) ha chiuso in ribasso dell'1,3% e Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) dello 0,9%. Il prezzo del petrolio ha chiuso ieri a New York ai minimi da otto settimane.
Nel settore del trasporto marittimo Mitsui O.S.K. Lines (JP3362700001) ha perso il 2,3%, Kawasaki Kisen Kaisha (JP3223800008) il 2,2% e Nippon Yusen (JP3753000003) l'1,9%. Il Baltic Dry, l'indice che misura i costi del trasporto navale delle merci, è calao ieri del 3,9%.
Toyota (JP3633400001) ha chiuso in ribasso dell'1,9%. Il produttore di automobili ha annunciato il richiamo di 1,2 milioni di veicoli a livello mondiale.
Eisai (JP3160400002) ha perso il 5%. L'Eritoran, un farmaco per la cura della setticemia sviluppato dall'impresa giapponese, non ha raggiunto in uno studio clinico di Fase III il suo obiettivo primario.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro